Vista dall'alto

Itespresso

« Windows 8 verso la Release Preview  | Home | Quel diavolo di Microsoft SkyDrive » 

Windows Aero, ci eravamo tanto amati

Se solo si ripensasse a quanti fiumi di inchiostro all’epoca di Windows Vista furono versati per smontare e rimontare quella che semplicemente alla fine era una shell di trasparenze, giochi di prestigio, visioni futuristiche, ma che in sostanza non aggiungeva quasi nulla alle capacità operative del proprio pc, si potrebbe avere la percezione di quali sono le cose che davvero contano, e lasciano il segno, tra le innovazioni nell’utilizzo del Pc. Ad Aero, ora che se ne va da Windows 8, resta il merito di aver meravigliato chi ancora non si era avvicinato ai pc, chi non li voleva usare perché troppo complicati e chi aspirava a qualcosa di più gradevole.

I sobri ante-litteram erano soliti disabilitarlo quasi subito. Aero sfrutta le funzionalità di elaborazione delle schede grafiche, ciuccia risorse, quando una scheda risponde a WDDM si attiva in automatico, quindi funziona non appena incontra la compatibilità DirectX 9 e 128 Mbyte di Ram. Se però provate a usare Windows 7 Starter Edition o laHome Basic scoprite come d’incanto che Windows può girare bene anche con un solo Gbyte di Ram e una scheda grafica integrata di poco valore. Certo, grazie anche alla ‘scomparsa’ di Aero. Non è differenza di poco conto. In tempi di crisi praticamente per tutto e su tutto si scopre che anche un ultravecchissimo Ibm X40 va come una scheggia, senza Aero. E abbiamo fatto solo un esempio.

Windows 8 vi rinuncia per coerenza con Metro, ma è solo un ragionamento estetico questo, cui anche JensenHarris di Microsoft dà ad esso solo il giusto peso. Il motivo è che Windows 8 vuole essere un sistema operativo a zero problemi, semplicissimo, sobrio, coerente per architettura su tutti i device. E sui tablet anche solo pensare a un dispendio di risorse in stile Aero resta una follia. Perché il problema della durata della batteria Windows 8 ce l’ha e ce l’avrà eccome. Il centro di Windows 8 sono Metro e Windows Store, repository blindato di applicazioni sicure, via di installazione delle applicazioni sempre e comunque.

Mario De Ascentiis

 

Inserito il 22 di maggio 2012 in Windows 8
Permalink
Tag Technorati: , ,

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e20168ebadbabb970c

Lista dei blog che mi linkano "Windows Aero, ci eravamo tanto amati":

Commenti