Vista dall'alto

Itespresso

« Una gran voglia di ultrabook, magari touch e con Windows 8  | Home | Skype nei Windows Phone, manca poco » 

La pre beta di Windows 8 e la fine di un'era

Ultimo keynote per Steve Ballmer al Ces di Las Vegas 2012, ultimo keynote per tutta Microsoft al CES. E' tempo di transizione: nel 2011Windows 7 ha fatto il pieno, Office è andato tra le nuvole, e si è registrato il boom di Xbox e Kinect. Invece è impantanato tutto il comparto mobile che aspetta le vendite di Windows Phone e il sistema operativo per i tablet protagonista nella pre beta di CES 2012 e in beta a febbraio. Windows 8, da qui al suo esordio sul mercato si piegherà, dal rigore di Metro Style, alla flessibilità minima necessaria per salire anche sui pc, dove l'installato del nuovo OS crescerà con una curva infinitamente più lenta che sui tablet. Windows 8 non si presenta come l'OS cui aggiornare da subito desktop e notebook, ma è l'unico OS plausibile per i tablet. Senza contare poi che non è affatto sicuro che le applicazioni Metro Style per il tablet saranno compatibili "as is" anche sui pc. 

Se l'arma forte di Windows 8 e Metro è "la centralità dell'individuo", come dice Ballmer nel keynote, allora che si lavori subito, prima possibile, a un'intelligente integrazione con Windows Phone e i tablet. E intanto si parla anche di Kinect sul Pc. Giusto che se ne parli, basta stare con i piedi per terra senza immaginare scenari futuristici più da videogioco che da business. Il controllo gestuale sembra alla fine più semplice da decodificare di quello vocale (cui ci si lavora da decenni). A pensarci bene è anche naturale, agli uomini primitivi è capitato uguale, ma ci vorrà ancora tempo.

L'unico messaggio che passa chiaro a Las Vegas è che Office e Windows non saranno al centro dell'attenzione del mondo in eterno (già lo sono meno che negli anni passati) e Microsoft è in affannosa rincorsa sui settori più promettenti, e ha perso anche la sfida dei browser, ma ha ancora qualche scialuppa per affrontare qualsiasi tipo di traversata: su una ci sono proprio gli ultrabook, pronti a rosicchiare qualche punto percentuale anche ai tablet. Ma anche qui... Sembra in atto la gara a chi copia meglio MacBook Air, sono davvero pochi quelli che hanno altre idee.

Inserito il 12 di gennaio 2012 in Windows 8
Permalink
Tag Technorati: , ,

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e20167606540c9970b

Lista dei blog che mi linkano "La pre beta di Windows 8 e la fine di un'era":

Commenti

Windows 8 non è la fine di un'era ma bensì l'inizio!

Inserito da Paolo il 12 di gennaio 2012, 04:57

Lo speriamo, comunque sia ce lo si augura. Per non vedere solo Android e iOS ci sarebbe davvero bisogno di un terzo polo. E poi che vinca il migliore... aspettando RIM

Inserito da Yoshua68 il 13 di gennaio 2012, 10:22

iOS è un concorrente . Android non esiste proprio. Sui tablet ha venduto pochissimo.
Microsoft sbaraglierà la concorrenza.

Inserito da Paolo il 16 di gennaio 2012, 11:04