Vista dall'alto

Itespresso

« luglio 2010 | Main | settembre 2010 »

Windows Phone 7, 400 milioni di dollari per il rilancio

E' proprio vero, per Windows Phone 7 "O la va o la spacca", come dice l'analista della Deutsche Bank. In parole semplici: o i 400 miloni di dollari di piano marketing basteranno per rilanciare Windows Phone (e il relativo Marketplace), oppure saranno dolori e Microsoft potrà recitare un altro de profundis. L'avventura mobile di Microsoft non morirebbe, basta pensare all'installato con Windows CE, ma nel mercato consumer non ne sentiremmo più parlare. Per ottobre sarà tutto pronto (il kit per gli sviluppatori già a Settembre). Quindi in anticipo rispetto alle previsioni più pessimistiche, che vedevano la disponibilità di Windows Phone 7, su uno smartphone funzionante e definitivo, solo per Natale. Htc, Samsung, LG Electronics, avranno a portafoglio ancora smartphone con Windows Phone 7, almeno per provarci. Poi si vedrà. Un buon sistema operativo per finire sui device deve piacere ai vendor che sono disposti a una prima scommessa, ma non a 'prenderle sui denti'. E ai vendor piace, se piace agli utenti, che sono contenti quando trovano tante applicazioni, facili da gestire e installare. Perché se ne scrivano tante e siano divertenti un buon sistema deve piacere anche agli sviluppatori. Il marketing può fare miracoli, ma alla fine qualcosa sotto deve esserci, ed è un mix davvero complesso da ri-creare. Diversamente anche la più bella delle favole non sta in piedi e 400 miloni di dollari finiscono presto.

Mario De Ascentiis

Inserito il 31 di agosto 2010 in Windows Mobile
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

E' tempo di ActiveSync anche per Hotmail

Se è vero che la concorrenza accesa e viva costringe al cambiamento e a offrire di più e meglio, è pure vero che dare un servizio eccellente, subito, innalza il livello della competizione a vantaggio degli utenti.

Il servizio di posta elettronica Hotmail è sempre stato un servizio di qualità, con un'offerta gratuita e un'offerta a pagamento, ma almeno da un paio d'anni si sentiva la mancanza del supporto ActiveSync, per poter sincronizzare con gli smartphone (non solo Windows Mobile, ma anche Android e iPhone) non solo la posta elettronica, ma anche contatti e calendario degli appuntamenti, come si fa con i servizi Exchange.

Finalmente arriva, dal 30 agosto, non si sa bene ancora con quali modalità di estensione del servizio, ma arriva. Intanto Gmail offre già le telefonate...

Mario De Ascentiis

Inserito il 27 di agosto 2010 in Windows Mobile
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Un'estate per lavorare a Windows Phone

C'è tempo un'estate per portare a termine lo sviluppo di Windows Phone. Tra settembre e ottobre si aspettano tutti di vedere un buon lavoro, non solo per il nuovo OS smartphone, ma anche per i sistemi con display dalla diagonale superiore ai 4 pollici: i pad, gli slate, tutte quelle tavolette che invaderanno il mercato per fare concorrenza all'iPad. Ballmer ha promesso che Microsoft avrà una risposta all'altezza entro Natale e che fino a quel momento nessuno starà con le mani in mano. Apple poteva fare un capolavoro ed è scivolata sull'antenna, ma sta di fatto che eguagliare e migliorare iPhone 4 sarà l'unico modo per tornare credibili nel mercato consumer. Manca poco, l'autunno speriamo sia caldo, ne guadagnerà il mercato.

Mario De Ascentiis

Inserito il 2 di agosto 2010 in Windows Mobile
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post