Vista dall'alto

Itespresso

« Windows 7 corre, Windows Mobile no  | Home | Internet Explorer e gli altri... La sicurezza non abita qui » 

Crisi e virtualizzazione favoriranno Linux

Tagli dei costi, virtualizzazione, cloud computing potrebbero favorire Linux anche sui desktop aziendali. Per anni si è parlato di Linux sui computer da scrivania, ma nella sostanza il sistema operativo open source non è mai riuscito ad affermarsi, tantomeno a 'sfondare'. Ora però arriva la crisi. Certamente Microsoft proporrà grafici, stime e quant'altro per dimostrare che con Windows si risparmia comunque. E' facile però che alla fine prevalgano i semplici 'conti della serva' e offerte come quella di Hp che propone Linux sui desktop aziendali, nelle scuole e in università (per ora solo negli USA) prenderanno sempre più piede e a queste ne seguiranno altre. In realtà Microsoft ha già pensato a qualche contromossa: per esempio favorendo la distribuzione del software Msdn nelle università tecniche, si allarga così la base degli utilizzatori che hanno a disposizione senza spesa non solo il software open source ma anche quello Microsoft.

Mario De Ascentiis

Inserito il 15 di dicembre 2008 in Windows Vista
Permalink
Tag Technorati: , , , , , , , ,

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e2010536665297970c

Lista dei blog che mi linkano "Crisi e virtualizzazione favoriranno Linux":

Commenti