Vista dall'alto

Itespresso

« Windows 7 arriva a metà 2009  | Home | PDC08 LIVE Windows 7, Office 14, e Live Wave 3 » 

PDC 2008 LIVE Cielo Azure, ma clima freddino

Primo giorno alla PDC08 di Los Angeles e il keynote di apertura è tutto appannaggio di Ray Ozzie e Bob Muglia (un po' invecchiato). Manca lo spirito battagliero di tale S. Ballmer. Scarsi gli entusiasmi, per quanto la sala sia stracolma e occhi e orecchie di tutti puntati verso il palco. Insomma, il clima non è per nulla caldo. Atmosfera un po' sottotono, pochi gli applausi, nessuno a scena aperta. Ma anche tanta attenzione.

Nel complesso una PDC seriosa (la pensa così anche il caro collega Federico), per un argomento davvero da addetti ai lavori, ma assolutamente fondamentale per capire quello che cambierà nei prossimi anni. Windows Azure porta tanta chiarezza sui progetti di sviluppo lato "cloud" di Redmond. Microsoft propone l'approccio ibrido (cloud ma anche on-premises). Tra meno di 24 ore a Steven Sinofsky spetterà il compito di scaldare gli animi. Per quanto sappiamo "Windows 7 è come Vista ma funziona" è uno slogan che può reggere... ma solo per ora. Le Build in arrivo credo che potrebbero riservare belle sorprese. Appuntamento a fra poco...

Mario De Ascentiis

Inserito il 27 di ottobre 2008 in Windows Server
Permalink
Tag Technorati: , , , , , ,

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e2010535c380d8970c

Lista dei blog che mi linkano "PDC 2008 LIVE Cielo Azure, ma clima freddino":

Commenti