Vista dall'alto

Itespresso

« Windows 7 roadmap  | Home | Windows 7 è ancora in pancia, ma come scalcia! » 

La sicurezza... in scatola

Che posto occupa per l'utente finale il problema della sicurezza della propria postazione PC? Dopo un lungo lavoro di comunicazione delle software house, sono convinto che sul computer di casa avere una protezione completa e totale sia più che mai un'esigenza prioritaria, un po' per tutti.

I produttori di software antivirus e di security suite proprio in questo periodo rinnovano la propria linea di prodotti. Ma ho come la percezione che in tanti casi il modello di distribuzione che va ancora per la maggiore sia quello della compravendita di una scatola e del pagamento dell'abbonamento online. Secondo me, invece, è tempo di cambiare il paradigma.

Il software di protezione è sempre più un servizio, anche in ambito consumer. Lo hanno capito quelli che hanno deciso di integrarlo con altri servizi, tramite account e password, e coloro che lo fanno trovare già preinstallato sui computer nuovi... Ora vince la sfida chi fa sentire il consumatore protetto con il minimo dei fastidi, Symantec ha giocato a Madrid le proprie carte, promettendo addirittura supporto illimitato e gratuito (per un anno), anche via telefono. Ora è il momento di Panda Security, a metà Ottobre toccherà a McAfee. Tra qualche tempo vedremo chi ha saputo fare meglio, in un ambito in cui la concorrenza è davvero spietata.

Inserito il 18 di settembre 2008 in Windows Xp
Permalink
Tag Technorati: , , , , ,

Segnala a: Delicious | Digg | Reddit | Furl | Stumble Upon | Smarking | OKNOtizie | Segnalo | Yahoo! | Magnolia | Invia il post

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e2010534b55a0d970c

Lista dei blog che mi linkano "La sicurezza... in scatola":

Commenti